Biblioteca della Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

--------------------------------------------

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

INIZIO CONTENUTO

Domande e risposte (FAQ)

  • La Biblioteca è aperta a tutti i cittadini? Ci sono procedure particolari per accedere alla Biblioteca?
    Per accedere alla Biblioteca è sufficiente aver compiuto 16 anni, presentare un documento di identità valido e compilare un apposito modulo. La tessera rilasciata dalla Biblioteca della Camera è valida sei mesi e consente l'accesso anche alla Biblioteca del Senato nell'ambito del Polo Bibliotecario parlamentare.
  • Quali sono gli orari di apertura?
    Gli orari di apertura per il pubblico sono lunedì - venerdì: ore 9,00 -19,30, sabato: ore 9,00 - 12,30. La Biblioteca rimane chiusa al pubblico durante il mese di agosto.
  • Si può entrare in Biblioteca con libri propri, con cibo e bevande e borse/valigie?
    Per motivi di sicurezza, è necessario lasciare le borse negli appositi armadietti all'ingresso della Biblioteca. Gli effetti personali possono essere introdotti in Biblioteca solo negli appositi sacchetti trasparenti forniti all'ingresso.
    Cibi e bevande propri non sono ammessi. La Biblioteca mette a disposizione degli utenti, in uno spazio appositamente attrezzato accanto agli ascensori in fondo al corridoio degli atti parlamentari, al piano terra, macchine distributrici di snack e bevande.
    Sulla base dell'art. 4 del vigente Regolamento di accesso, l'accesso dei volumi personali avviene come di seguito indicato:
    I soli Codici possono essere introdotti senza specifiche autorizzazioni.
    Per tutti gli altri volumi personali è necessario richiedere una specifica autorizzazione, per periodi di tempo definiti e per i soli volumi attinenti alle collezioni della Biblioteca, utilizzando il modulo in distribuzione all'ingresso della Biblioteca.
  • Si possono richiedere telefonicamente informazioni sul catalogo e ricerche?
    Il servizio informazioni a distanza è disponibile solo per gli organi istituzionali, gli enti pubblici ed i cittadini non residenti a Roma. Per maggiori dettagli sul servizio consultare la pagina Chiedi alla Biblioteca.
  • Si possono consultare gli atti parlamentari?
    La Biblioteca possiede le collezioni complete degli Atti parlamentari delle due Camere, dell'Assemblea costituente e del Parlamento in seduta comune. Si segnala che buona parte di essi è stata digitalizzata ed è disponibile su Internet. Per maggiori dettagli consultare la pagina Atti parlamentari digitalizzati.
  • La Biblioteca possiede pubblicazioni su ogni argomento?

    Le raccolte della Biblioteca si sono sviluppate negli ambiti disciplinari di maggiore interesse per la documentazione parlamentare e per le esigenze di informazione e studio dei singoli deputati e, specialmente, nel diritto italiano e straniero, nella storia, nelle scienze politiche e sociali, nella scienza dell'amministrazione, nelle relazioni internazionali, nell'economia. Negli ultimi anni, la Biblioteca della Camera ha curato con particolare attenzione lo sviluppo delle risorse elettroniche , privilegiando le fonti strettamente legate alle esigenze parlamentari, l'informazione bibliografica, le fonti normative e giurisprudenziali, l'attualità politica, l'informazione economico-statistica. Per sapere cosa possiede la Biblioteca, basta consultare il catalogo.

  • In Biblioteca è presente un servizio che aiuti a orientarsi nelle ricerche?
    Presso la Biblioteca della Camera è disponibile, al piano terra, per l'intero orario di apertura, un servizio di orientamento ed informazioni bibliografiche per il pubblico che fornisce:
    - informazioni sul patrimonio e i servizi della Biblioteca;
    - assistenza nella consultazione dei cataloghi e nella ricerca bibliografica;
    - assistenza alla ricerca in Internet e nelle risorse elettroniche messe a disposizione dalla Biblioteca;
    - assistenza nella ricerca legislativa e negli atti parlamentari italiani, stranieri e comunitari;
    - informazioni bio-bibliografiche sui parlamentari.
  • Si possono prendere libri in prestito?
    Il prestito è riservato ai parlamentari e ai dipendenti delle amministrazioni della Camera e del Senato.
  • Si può usufruire di un servizio di prestito interBibliotecario?
    La Biblioteca ammette al prestito interBibliotecario le biblioteche degli altri organi costituzionali. Altre richieste vengono valutate di volta in volta.
  • C'è un servizio di fornitura di documenti a distanza?

    La fornitura di testi per i privati è possibile limitatamente alle pubblicazioni di fonte parlamentare ed alle pubblicazioni non reperibili in altre biblioteche e viene assicurata esclusivamente ai non residenti a Roma. La riproduzione di testi è gratuita per le prime 50 pagine; il costo di ogni ulteriore pagina è di € 0,10 a pagina o scansione. Nel caso la Biblioteca disponga già dei testi in formato elettronico, questi vengono forniti a titolo gratuito.

  • Si possono lasciare libri in deposito?
    Al termine della consultazione, i volumi richiesti dai magazzini vanno riconsegnati al punto di distribuzione oppure possono essere lasciati in deposito per un massimo di quindici giorni. Sono esclusi dal deposito tutti i materiali in consultazione diretta (gli atti parlamentari, le raccolte legislative e i volumi collocati nelle sale).
  • Si possono usare computer propri all'interno della Biblioteca e in wifi?
    La rete wifi è attiva presso le sale del Refettorio, delle Capriate e Periodici.
    Gli utenti possono utilizzare computer portatili propri. L'accesso alla rete Camera è possibile dai pc a disposizione del pubblico nelle sale.
    Il collegamento alla rete elettrica è consentito nelle sale di consultazione appositamente attrezzate.
  • Si possono fare fotocopie?
    Gli utenti possono realizzare, per motivi di studio, fotocopie dei volumi, nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge e compatibilmente con le condizioni del materiale da riprodurre. Per maggiori dettagli consultare la pagina dedicata alle riproduzioni.
  • Si possono salvare documenti su penna USB o CD-ROM?
    La Biblioteca mette a disposizione degli utenti oltre trenta postazioni informatiche, alle quali si accede mediante nome utente e password che vengono forniti al momento dell'ingresso. Le postazioni consentono la navigazione libera su Internet, con la possibilità di salvataggio in locale e su penna USB.