Biblioteca della Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

--------------------------------------------

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

Sale di consultazione

Le sale di consultazione della Biblioteca della Camera offrono un accesso diretto ed immediato alla ricerca nelle aree di specializzazione della Biblioteca. Contengono, per le varie materie, le opere generali e di riferimento, le più recenti edizioni di manuali e sintesi, le enciclopedie tematiche e gli altri strumenti utili per avviare una ricerca; questa può essere poi completata utilizzando le postazioni informatiche presenti per reperire, attraverso il catalogo e le altre risorse elettroniche a disposizione, informazioni ed opere più specifiche.
Gli utenti devono compilare l'apposita scheda e collocarla nello scaffale al posto del volume preso in lettura.

I volumi devono essere lasciati sui tavoli al termine della consultazione; la ricollocazione viene svolta solo dal personale addetto.

Le sale di consultazione sono organizzate su base disciplinare e, al loro interno, adottano suddivisioni per materia (basate prevalentemente sulla classificazione decimale Dewey (CDD), che consentono di individuare con facilità le aree tematiche coperte.

Le principali sale di consultazione sono:

Piano terra

Sala del Refettorio e Corridoio degli atti parlamentari: raccolte degli atti parlamentari italiani dal 1848: progetti di legge, documenti parlamentari, resoconti stenografici e sommari dell'Assemblea e delle Commissioni, repertori e indici a stampa dell'attività. La sala viene a volte utilizzata per convegni, per cui può risultare temporaneamente non accessibile. E' comunque possibile consultare sul sito gli atti parlamentari digitalizzati. Il corridoio ospita, di tempo in tempo, particolari eventi espositivi. Nelle sale adiacenti (Corridoio della legislazione italiana) è disponibile la raccolta completa della Gazzetta ufficiale e altre collezioni legislative italiane.

Primo piano (Sale dell'Inquisizione)

Vi si accede dalla Sala Galileo di storia, al secondo piano.

Sala di politica internazionale: opere di geopolitica, relazioni internazionali, conflitti e sicurezza collettiva, risoluzione dei conflitti e disarmo, scienza militare. Raccoglie diverse collane dei principali istituti di ricerca attivi nel campo della politica internazionale e si integra con le numerose riviste e banche dati possedute. La Biblioteca cura inoltre la Rassegna parlamentare comparata di politica internazionale e sicurezza, quindicinale disponibile anche on line.
La sala è chiusa il sabato. Leggi la guida.

Sala del Parlamento italiano: Comprende opere sul Parlamento italiano (manuali, monografie, opere di particolare rilievo), studiato secondo i più vari approcci disciplinari e Studi elettorali (fonti, dati statistici, monografie). La collocazione dei volumi si basa sulla classificazione della banca dati BPR-Bibliografia del Parlamento italiano e degli studi elettorali, curata dalla Biblioteca e disponibile sul sito. La sala è chiusa il sabato.

Sala delle collezioni legislative preunitarie: collezioni legislative degli antichi stati italiani. I materiali conservati nella sala sono sottoposti ad un regime di consultazione controllata, analogamente agli altri fondi antichi della Biblioteca. La raccolta della Biblioteca della Camera, integrandosi con quella della Biblioteca del Senato, consente di disporre di una collezione pressoché completa della legislazione degli Stati italiani dal Cinquecento all'Unità d'Italia.

Secondo piano

Corridoio monumentale: enciclopedie e bibliografie generali e speciali, dizionari biografici nazionali, internazionali e tematici. La collezione si integra con i numerosi strumenti biografici e bibliografici disponibili nella forma di banca dati.


Sala delle Capriate (Diritto): enciclopedie giuridiche, trattati, raccolte di studi e manuali in tutte le branche del diritto italiano, con particolare attenzione al diritto parlamentare, studi in onore. La sala, che rappresenta il naturale punto di avvio per una ricerca in diritto italiano, si integra con la sezione di diritto comunitario e comparato (Sala di legislazione straniera) e con le numerose banche dati giuridiche, ed offre la manualistica più aggiornata nelle varie branche del diritto italiano.

Sale delle carte geografiche: Atti parlamentari del Senato. La sala da' accesso alla Biblioteca del Senato.

Sala Galileo (Storia): opere di storia generale e di storia italiana moderna e contemporanea. La sala si integra con le sale di consultazione della Biblioteca del Senato, dedicate alla storia medievale e moderna ed alla storia dei comuni italiani.

Sala Galileo: sala multimediale riservata ai deputati ed alle iniziative seminariali e di formazione. Ospita parte della raccolta di trattati internazionali.

Sala E. Colombo: edizioni dei secoli XV-XVII, miscellanee rare. La sala ospita il fondo antico della Biblioteca della Camera dei deputati e la collezione Kissner, comprendente una serie di opere antiche relative alla storia di Roma ed ai monumenti delle città italiane. Data la rarità ed il pregio delle opere conservate, la sala è sottoposta ad un regime di consultazione controllata.

Quarto piano

Sala di legislazione straniera: collezioni legislative e atti parlamentari dei paesi esteri; trattati, manuali e testi di diritto internazionale, comunitario e comparato; commenti alla legislazione dei singoli paesi esteri. La sala, fortemente integrata con l'attività dell'ufficio di legislazione straniera della Biblioteca, offre una copertura di base del diritto di tutte le aree geografiche ed una notevole disponibilità di studi per l'area europea e nordamericana.
La sala è chiusa il sabato.

Quinto piano

Sala periodici: la sala ed i locali adiacenti mettono a disposizione circa 1800 riviste correnti. I fascicoli dell'anno in corso sono esposti, per materia, nella sala, le ultime 5 annate rilegate sono nel corridoio. Le restanti annate vanno richieste al punto di distribuzione dello stesso piano. A seguito della creazione del Polo bibliotecario parlamentare, la sala svolge la funzione di Sala periodici delle biblioteche della Camera e del Senato.

Vedi anche le Sale di consultazione della Biblioteca del Senato