Biblioteca della Camera dei deputati

Vai al contenuto

Sezione di navigazione

Menu di ausilio alla navigazione

--------------------------------------------

MENU DI NAVIGAZIONE PRINCIPALE

Vai al contenuto

INIZIO CONTENUTO

Presentazione

immagine presentazione biblioteca

La Biblioteca della Camera dei deputati è stata fondata nel 1848 come struttura di supporto del Parlamento subalpino. Nel corso della sua storia, ha costantemente svolto una funzione di raccolta ed elaborazione della documentazione al servizio dell'attività parlamentare ed è progressivamente divenuta una grande biblioteca, con circa un milione e trecentomila volumi, più di duemila periodici correnti, oltre cento banche dati. CONTINUA >>

Primo Piano

  • Chiusura della Biblioteca al pubblico esterno

    La Biblioteca della Camera dei deputati sarà chiusa al pubblico esterno a partire da domani 6 novembre e fino a nuova disposizione.
    Restano attivi i servizi di informazioni bibliografiche a distanza, tramite la pagina Chiedi al Polo bibliotecario parlamentare.
    Invitiamo gli utenti a consultare questo sito per eventuali aggiornamenti.
  • Documenti per la storia della Biblioteca della Camera dei deputati 1848-1988

    E' da oggi disponibile sulla Libreria online della Camera il volume che raccoglie una serie di documenti sulla storia della Biblioteca della Camera dei deputati, relativi al periodo 1848-1988. La raccolta, a cura di F. Venturini, è preceduta da un breve profilo della storia della Biblioteca e da un elenco delle disposizioni del Regolamento della Camera che, nel corso della sua storia, hanno riguardato la Biblioteca.

    Leggi un estratto

  • Il fondo Cossiga

    E' ora interamente catalogato e disponibile per la consultazione il fondo librario proveniente dalla biblioteca personale dell'ex Presidente della Repubblica e senatore a vita Francesco Cossiga, che consta di oltre 5.400 volumi, 36 risorse elettroniche e una rara edizione del XVII secolo.
    Il fondo è specializzato nelle materie religiose, con filoni che seguono la storia del cristianesimo, la teologia, la filosofia cristiana, la figura di Tommaso Moro e il Movimento di Oxford con il suo massimo esponente John Henry Newman. Sono anche presenti volumi di diritto, politica e storia, nonché romanzi e raccolte di poesie.
    I testi, la cui proprietà resta in capo ai donanti, possono essere consultati nella sede della Biblioteca e sono esclusi dal prestito.

Avvisi

Richieste informatizzate di volumi e periodici

Gli utenti che consultano volumi o periodici della Biblioteca possono ora presentare ulteriori richieste attraverso il modulo accessibile su tutte le postazioni informatizzate (Start -> Richiesta volumi/periodici). I volumi saranno consegnati direttamente al tavolo del richiedente. Se non si dispone di una postazione informatizzata è possibile utilizzare il modulo cartaceo e consegnarlo al Bancone dell'Orientamento.